immagine-copertina

Bentornati Amiantici,

è cominciato il mese di fuoco dell’editoria a fumetti italiana, il pre-Lucca Comics. Tra ritardi nelle consegne, bestemmie e accavallamenti di uscite, stiamo vivendo il periodo più intenso dell’anno e per la prima volta, non (solo) dalla parte dei lettori ma da quella di chi i fumetti li fa.

Ci sarebbe piaciuto distinguerci dalla massa e sbattercene del circo Lucca ma, dopo aver constatato l’impossibilità a farlo, abbiamo deciso di vivercelo alla nostra maniera, cercando di arrivare puntuali con le uscite e con la miglior qualità possibile.

I giorni dal 28 ottobre al 1 novembre saremo presenti sia al main event Lucca Comics con la nostra presenza allo stand del Polo Tecnologico, sia al controfestival Borda!Fest.

Le location saranno distanti tra loro e questo non ci eviterà un esaurimento nervoso: ecco l’evento.

Ma veniamo alle novità: noi di Amianto non ce la tiriamo e abbiamo deciso di far uscire tutto l’uscibile.

  1. Il 13 ottobre potrete leggere la prima avventura di Smokey, il detective più sgangherato dell’era smog-punk – per i dettagli sull’ambientazione vi consiglio di visitare la pagina Smokey nella sezione Storie -. Una breve storia disegnata da Sara Terranova e scritta dal maligno Almafè che speriamo possa sollazzarvi e magari strappare una ghignata.
  2. Il 20 ottobre sarà la volta dell’anteprima di Whoop! A fistful of bananas, la prima graphic novel della linea “Amianto Comics Presenta”. Opera di Akm0 e il Formichiere, overdose d’azione a matita e follia citazionista. Sarà una versione raw ma abbiamo troppa voglia di farvela vedere. La versione cartacea verrà distribuita gratuitamente a Lucca ai primi che passeranno a trovarci.
  3. Il primo e vero e autentico e genuino numero UNO della rivista più amata dai NEET, AMIANTO. Tre saghe + tre storie brevi, tutte nuove e tutte gratis, su ISSUU e in versione PDF e CBZ in uscita contemporanea qui e a Lucca. La versione cartacea avrà 80 pag. ma un prezzo popolare, perché le vostre umili tasche sono simili alle nostre.

 

Vi vogliamo bene, quindi passateci a trovare in Lucca se potete!